.
Annunci online

  pensatoio passeggiate per digerire l'attuale fase storica
 
Diario
 


 

 

Sono marxista

 




Darfur Day

Annuncio Pubblicitario

gaza_black_ribbon






sotto la media l'Italia arranca, con questi media l'Italia crepa







  


        
Articoli di filosofia

Il futuro delle filosofie
http://www.italonobile.it/Il%20futuro%20delle%20filosofie.htm

L'argomentazione apagogica sulla verità in Vittorio Hosle
http://www.italonobile.it/Esiste%20verità.htm

Pensiero di Pensiero...
http://www.italonobile.it/pensiero%20di%20pensiero.htm

La teoria delle descrizioni definite di Bertrand Russell

La x è solo un segno ?

Dall'assenza del segno al segno dell'assenza

Dallo zero alla variabile


Frege e la negazione

Frege e l'esistenza

Senso e denotazione in G. Frege

Concetto e Oggetto in G. Frege

Frege e la logica

Frege e il pensiero

Concetto e rappresentazione in G.Frege

Funzione e concetto in G. Frege

Il senso e la denotazione dei concetti in Frege

La connessione dei concetti in Frege

Ontologia del virtuale
http://www.italonobile.it/Ontologia%20del%20virtuale.htm

L'eliminazione della metafisica di R. Carnap

Conoscenza e concetto in M. Schlick

Schlick e la possibilità di altre logiche

Tempo e spazio in Schlick

Schlick e le categorie kantiane

Apparenza e realtà in Schlick

Concetti e giudizi in Schlick

Analitico e sintetico in Schlick

Evidenza e percezione in Schlick

Giudizio e conoscenza in Schlick

Il reale secondo Schlick

La critica di Schlick all'intuizione

Definizioni e sistemi formali in Schlick

La logica in Schlick

La verificazione in Schlick

La verità in Schlick

Lo scetticismo nell'analisi secondo Schlick

Lo scopo della conoscenza in Schlick

Logico e psicologico in Schlick

L'unità di coscienza secondo Schlick

Schlick e la svolta della filosofia

Schlick e l'induzione

Matematica e realtà in Schlick


Alexius von Meinong e la teoria dell'oggetto


Bernard Bolzano e una logica per la matematica

Contenuto e oggetto in Kazimierz Twardowski

Jean Piaget e la conservazione delle quantità continue

L'attualità di Feyerabend

Sul Gesù storico
http://www.italonobile.it/La%20spartizione%20delle%20vesti.htm

La coscienza secondo Thomas Nagel
http://www.italonobile.it/la%20doppia%20vita%20del%20conte%20Dracula.htm

Filosofia e visione
http://www.italonobile.it/l'immagine%20della%20filosofia.htm
http://pensatoio.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=614562

Ermeneutica della luce e dell'ombra
http://www.italonobile.it/all'ombra%20della%20luce.htm
http://pensatoio.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=614557

Il test di Fantuzzing: mente e società
http://www.italonobile.it/Test%20di%20Fantuzzing.htm

Metafisica oggi
http://www.italonobile.it/metafisica.htm

La merce in Marx

Una teoria marxista della crisi : un primo livello di riflessione


Globalizzazione economica e giuridica
http://www.italonobile.it/globalizzazione.htm
http://pensatoio.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=615609

Guerra, marxismo e nonviolenza
http://www.italonobile.it/Guerra,%20marxismo%20e%20non%20violenza.htm
http://pensatoio.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=615613

Utopia e stato d'eccezione
http://www.italonobile.it/utopia%20e%20stato%20d'eccezione.htm
http://pensatoio.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=622445

Il reddito di cittadinanza
http://www.crisieconflitti.it/public/Nobile1.pdf

Keynes da un punto di vista marxista

Appunti marxiani 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10



STORIA DEI NUMERI E DELLE CIFRE NUMERICHE
http://www.italonobile.it/genealogia%20della%20matematica.htm

La comunicazione nel linguaggio scientifico e la filosofia

 http://pensatoio.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=614558



Lemmi Wikipedia da me integrati
Alexius Meinong
Bernard Bolzano
Storia dei numeri
Sistema di numerazione
Sistema di numerazione cinese
Sistema di numerazione maya


Il Capitale di Marx e altro
1 2  3  4  6  7  8  9
10  11  12  13  14  15  
16  17  18  19  20  21
22  23  24  25  26  27
28  29  30  31  32 

 

Dibattito su Emiliano Brancaccio
1 2 3

Quelli che la crisi l'avevano prevista

Cazzari Nobel

Le molte cazzate del Nobel cazzaro

 

DISCLAIMER (ATTENZIONE):
l'Autore dichiara di non essere
responsabile per i commenti
inseriti nei post. Eventuali
commenti dei lettori, lesivi
dell'immagine o dell'onorabilità
di persone terze non sono da
attribuirsi all'Autore, nemmeno se
il commento viene espresso
in forma anonima o criptata.







31 dicembre 2007

Una poesia di Wystan Hugh Auden : Auguro un anno più consapevole

 Domenico Scarpa  (di cui mi pregio di essere amico) ha tradotto questa bella poesia di Auden
                           
                            Una sera che andavo passeggiando –

       Facevo Bristol Street nello scuro –

La folla che affollava il marciapiede

       Era grano a distesa, maturo.

 

 

Lungo la riva del fiume pimpante

       Sentii un innamorato cantare

Sotto un’arcata della ferrovia:

       “L’amore non può mai finire.

 

 

“Io ti amerò, mia cara, io ti amerò

       Finché l’Africa non toccherà la Cina,

E il fiume zompi alla cima del monte

       E canterà il salmone da quella stradina,

 

 

“Io ti amerò fin quando il mare oceano

       Verrà piegato e appeso ad asciugare

E starnazzando vedrai le sette stelle

       Correre il cielo come ocherelle.

 

 

“Conigli in fuga saranno per me gli anni:

       La donna che tra le mie braccia io serro

Dei secoli nei secoli è il fior fiore,

       Il primo amore sopra questa terra”.

 

 

Ma gli orologi in tutta la città

       Qui presero a frullare, a trillare:

“Oh, non lasciarti ingannare dal Tempo,

       Il Tempo nessuno lo conquisterà.

 

 

“Dentro gli anfratti dell’Incubo

Là dove Giustizia va nuda,

Il Tempo dall’ombra ti guata,

       Tossisce se stai per baciare.

 

 

“Tra malditesta ed ansie, vagamente,

La vita via via se ne sgocciola,

E il Tempo si leverà lo sfizio

Domani, o magari già oggi.

 

 

“In quante mai verdi valli

La neve s’ammassa repellente!

Il Tempo spezza l’intrico dei balli

       E l’arco del tuffatore, smagliante.

 

 

“Avanti, tuffa le mani nell’acqua,

       Immergile giù fino al polso;

Guarda nella tinozza, guarda fisso:

       E chiediti che cosa ti sei perso.

 

 

“Bussa il ghiacciaio da dentro l’armadio,

       Il deserto sospira nel letto,

E la crepa nella tazza da tè

       Apre un varco alla terra dei morti.

 

 

“Dove la lotteria dei lazzari dà soldi veri

       Dove il Gigante è squisito con Jack,

E il Ragazzo Biancogiglio è un Leone,

       E Jill cade per terra di schiena.

 

 

“Dài, guarda, guarda lo specchio

       Guàrdati nel tuo scontento

La vita rimane una benedizione

       Anche se tu non sai benedire.

 

 

“Resta là, resta là alla finestra,

       Mentre le lacrime scottano e sgorgano;

Amerai il perverso prossimo tuo

       Con il perverso cuore tuo”.

 

 

Era tardi, ormai tarda sera,

       Gli amanti oramai andati via;

Non trillavano più gli orologi

       Ed il fiume profondo fluiva.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. capodanno auden

permalink | inviato da pensatoio il 31/12/2007 alle 17:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


31 dicembre 2007

Pirandelliana : da "Il Tabernacolo"

Circa un'ora dopo, si sparse per tutto il paese la notizia che Spatolino, impazzito, s'era impostato da statua di Cristo alla colonna là, nel Tabernacolo nuovo, su lo stradone, dirimpetto alla Villa del Ciancarella. 
E tutto un popolo accorse a vederlo, dentro il tabernacolo, dietro il cancello, insaccato in quella tonaca con le marche del droghiere ancora lì stampate, la tela bambagina rossa su le spalle a mo' di mantello, una corona di spine in capo, una canna in mano.
Teneva la testa bassa, inclinata da un lato  e gli occhi a terra. Non si scompose minimamente nè alle risa, nè ai fischi, nè agli urli indiavolati della folla che cresceva  a mano a mano. Più di un monello gli tirò qualche buccia...
Lui, sordo, immobile, come una vera statua; solo che sbatteva di tanto in tanto le palpebre.
Nè valsero a smuoverlo le preghiere prima e le imprecazioni poi della moglie accorsa con le altre donne del vicinato, nè il pianto dei figliuoli. Ci volle l'intervento di due guardie che forzarono il cancelletto del Tabernacolo e trassero Spatolino in arresto.


"Lasciatemi stare ! Chi più Cristo di me ?...Lasciatemi Giudei !"....
...Il delegato gli ordinò : "A casa ! A casa e giudizio, bada !"
"Sì, signor Pilato", gli rispose Spatolino, inchinandosi.

E, quatto quatto, se ne ritornò al Tabernacolo. Di nuovo li, si parò da Cristo, vi passò tutta la notte e più non se ne mosse.
Lo tentarono con la fame; lo tentaron con la paura e lo scherno. Invano.
Finalmente lo lasciarono tranquillo, come un povero matto che non faceva male a nessuno.
Ora c'è chi  gli porta l'olio per la lampada; c'è chi gli porta da mangiare e da bere; qualche donnicciola, piano piano, comincia a dirlo santo, e va a raccomandarglisi perchè preghi per lei e per i suoi; qualche altra gli ha recato una tonaca nuova e gli ha chiesto in compenso tre numeri da giocare al lotto.
I carrettieri che passano di notte per lo stradone, si sono abituati a quel lampadino che arde da lontano nel Tabernacolo e lo vedono con piacere; si fermano un pezzo lì davanti, a conversare col povero Cristo, che sorride benevolmente a qualche loro lazzo e poi se ne vanno.
Il rumore dei carri si spegne a poco a poco nel silenzio; e il povero Cristo si riaddormenta o scende a fare i suoi bisogni dietro al muro, senza più pensare in quel momento che è parato da Cristo, con la tonaca di sacco e il mantello di bambagina rossa...

Questo brano bellissimo di Pirandello, ci dice che la disperazione è il rumore di fondo della storia. Una volta che questo rumore di fondo vuole diventare messaggio, lo può fare per poco tempo, perchè la pietà, l'abitudine, la natura avvolgono il dolore e lo fanno diventare un particolare dell'eterno affresco della vita. Questo processo pietoso di sepoltura è il Comico ed è lo strumento usato dalla povera gente per sopportare il male, per spalmarlo nel tempo e mischiarlo con le vicende del mondo, in maniera tale che non colpisca più gli occhi.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pirandello cristo male comico

permalink | inviato da pensatoio il 31/12/2007 alle 12:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


31 dicembre 2007

Quante storie : Tucidide, Platone e il ciclo storico

Anche se qualcuno afferma che comunque negli antichi c'era un'idea di progresso, la storiografia greca è caratterizzata dall'uso di un modello ciclico.
Tucidide parla delle quattro età che ascendono dall'età primitiva fino alle guerre persiane per poi ridiscendere nell'ultima fase, l'età delle lotte civili. Tucidide non pensa che la storia si ripeta in maniera pedissequa, ma probabilmente ritiene che vi siano fasi di progresso e fasi di regresso che sostanzialmente annullano le prime. 



In Platone c'è invece un'avvicendarsi di regimi che trapassano in quelli successivi grazie ad un processo di degenerazione della loro natura propria.
Il modello ciclico è uno di quelli che consente la razionalizzazione degli eventi temporali ed al tempo stesso di avere qualche possibilità previsionale. Il pessimismo diventa il costo della possibilità di conoscenza storica.


30 dicembre 2007

George Trakl : Ballata

Un giardino afoso era la notte.
Non ci dicemmo ciò che ci sconvolse.
Ne furono destati i nostri cuori
e soggiacquero al peso del silenzio.



E non fiorirono stelle quella notte
e nessuno c'era che per noi pregasse.
Solo un demonio rise nella notte.
Siate dannati tutti !  E allora accadde.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. notte demonio trakl

permalink | inviato da pensatoio il 30/12/2007 alle 19:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 dicembre 2007

Globalizzazione sì, Globalizzazione no : world car

 La globalizzazione vorrebbe dire secondo Theodor Levitt della Harvard Business School un mercato ormai unico, dove imprese ancora a base nazionale "vendono la stessa cosa, nello stesso modo, dappertutto" Qualcosa però  che non trova riscontro nei fatti. La Ford ha inseguito per anni il sogno di produrre una "world car" e quando la Fiat ne ha lanciata una, la Palio, a ben vedere si è trattato di un'automobile quasi esclusivamente destinata al mercato regionale, dove viene prodotta ad alcune altre aree in via di sviluppo. Soltanto quelle imprese che siano in grado di produrre l'autovettura adatta per i mercati emergenti possono venderne abbastanza per guadagnarci. Ma la macchina giusta per il Brasile o l'India non è necessariamente la copia di quelle che scono dalle linee di Detroit o Torino.

(Riccardo Bellofiore)



Eppure non è sempre così. Le difficoltà delle aziende nei mercati esteri non sono tutte riconducibili agli stessi fattori strutturali : ad es. sul seguente blog si analizzano le difficoltà attuali di Fiat sui mercati esteri, da cui si desume che i Cinesi ad es. invece di preferire auto prodotte appositamente per il loro mercato mostrano di preferire i modelli già venduti in Europa. Standardizzazione e diversificazione dei prodotti sono strategie di volta in volta usate che non intaccano il carattere globale del processo in atto di estensione dei mercati anche per marchi che prima avevano un ambito solo locale.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cina brasile fiat globalizzazione ford bellofiore

permalink | inviato da pensatoio il 30/12/2007 alle 17:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


30 dicembre 2007

Homer sum : Darwin e Malthus

 

Darwin voleva dimostrare che la selezione naturale ha operato sullo sviluppo materiale, intellettuale, morale e sociale dell’uomo. Che l’uomo si sia evoluto sotto l’azione delle selezione naturale è una conclusione derivante dall’assunto per cui, come tutti gli animali, esso tende a riprodursi con un tasso superiore ai mezzi di sussistenza ed è quindi soggetto alla concorrenza vitale.




Sarebbe interessante chiedersi se la concorrenza vitale con i suoi risultati anche deleteri non stimoli a sua volta la riproduzione dell’uomo oltre un certo tasso : un padre che vede i suoi figli morire facilmente si potrebbe dar da fare per procreare braccia che lo aiutino nel lavoro dei campi o nella ricognizione del cibo o nelle razzie agli armenti.

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Darwin Malthus popolazione risorse

permalink | inviato da pensatoio il 30/12/2007 alle 15:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 dicembre 2007

News non tanto news (la saggezza del piccolo Yoda)

Papà (98 anni) ogni mattina dà una scorsa al televideo.
Oggi gli domando se c'è qualcosa di nuovo.
Risponde : "Bhutto a 'ccà Bhutto a 'llà, rumanimm' semp' o' stess' post..." ("Spingi qua, spingi là rimaniamo sempre allo stesso posto")


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. notizie televisione benazir bhutto papà

permalink | inviato da pensatoio il 29/12/2007 alle 23:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


29 dicembre 2007

Ansia da prestazione

 Mussolini : "Hitler mi mette sempre di fronte al fatto compiuto. Questa volta lo pago della stessa moneta : saprà dai giornali che ho occupato la Grecia"



(Dai Diari di Galeazzo Ciano)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Mussolini Grecia Hitler

permalink | inviato da pensatoio il 29/12/2007 alle 15:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


29 dicembre 2007

Giovanni Mazzetti : la molla del cambiamento

Dice Vittorio Foa : "Non ho mai pensato che l'indignazione o la protesta possano essere un fattore di cambiamento. Il cambiamento nasce dall'ottimismo, dalla fiducia in se stessi..."
In quest'ottica la nuova base sociale da produrre viene rappresentata come una libera scelta, come un orientamento che scaturisce da un rapporto immediatamente positivo con l'ambiente circostante. 



Ma il fondamento reale dell'agire comunitario non è affatto quello di un'individualità che si sente a suo agio e confermata, che sperimenta una sua propria potenza immediata nel contesto in cui vive ed opera. Al contrario il bisogno della comunità emerge solo là, dove ci sono individui che, nella situazione data, colgono una loro impotenza e si sentono cioè annientati e svuotati. Citiamo Marx: "...il proletariato era costretto immediatamente dal bisogno non più sopprimibile, non più eludibile, assolutamente imperativo, alla rivolta contro quell'inumanità".
Il fattore energetico che spinge verso la comunità non è l'ottimismo, bensì la frustrazione.

(Giovanni Mazzetti)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. marx cambiamento frustrazione vittorio foa

permalink | inviato da pensatoio il 29/12/2007 alle 12:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 dicembre 2007

Una Presidenza migliorista

Giorgio Napolitano ne ha fatta un'altra : oltre a caldeggiare i finanziamenti alla politica militare italiana e a sostenere il protagonismo italiano ed europeo su fronti di tensione internazionale e di guerra, egli insieme a Mastella sta portando a termine un'altra ambigua operazione del governo italiano : la grazia a Bruno Contrada. Perchè proprio la grazia a Contrada ? Questa è la domanda che si presta ai più strani sospetti. Giustamente Giuseppe Di Lello si chiede perchè a Contrada e non ai tanti che l'hanno chiesta con ragioni altrettanto legittime. Il problema secondo me sta nella tradizione politica migliorista propria del Presidente della  Repubblica. Una cultura pallida e pavida che in generale ha tradotto il riformismo all'interno del vecchio Pci in un pasticcio sfociante nel sottogoverno e nei compromessi al ribasso della Prima Repubblica (che tanto vengono sbandierati dalla destra) e che in Sicilia è stato all'insegna dell'ambiguità, come dimostra proprio l'intervista a Macaluso sul caso Contrada e come dimostra anche tutta la storia del Pci siciliano dove la corrente di Macaluso fu quella che contrastava l'azione del gruppo che faceva capo a Pio la Torre.



Sintetizzando, l'attuale Presidenza della Repubblica forse contrariamente alle due che l'hanno preceduta interpreta l'unità del paese in un senso peggiorativo, come tendenza all'intreccio tra meri interessi convergenti delle élite, tendenza che viene falsamente propagandata come tentativo di sintesi politica.
Napolitano è il notaio tanto perbene di questo compromesso tra classi dirigenti a spese del paese.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. napolitano mastella sicilia la torre macaluso

permalink | inviato da pensatoio il 29/12/2007 alle 9:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

sfoglia     novembre   <<  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6  >>   gennaio
 

 rubriche

Diario
Filosofia
Politica
Articoli
deliri
Schegge
Ontologia
Epistemologia
Storia
Ermeneutica
Conto e racconto
Comunismo

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

italo nobile
Periecontologia
blog filosofia analitica
porta di massa (filosofia)
Crisieconflitti
Blog di crisieconflitti
Rescogitans
Spettegolando
Being and existence
Josiah Royce
filosoficonet
Russell on proposition
Wittgenstein against Russell
Landini on Russell
Kalam argument
Internet enciclopedy of philosophy
Sifa
swif
Moses
Grayling
Bas Van Fraassen
Gilbert Harman
Nordic journal of Philosophical logic
Paideia Project
Ousia
Diogene : filosofare oggi
formamentis
riflessioni
Articoli filosofici
Ancient Philosophy
Dialegesthai
Hegel in MIA
MIA . risorse filosofiche
Gesù e la storia
piergiorgio odifreddi
renato palmieri
Dizionario sanscrito
Lessico aramaico
Cultura indù
Lessico indiano
Mitologie
Egittologia
Archeogate
Popoli antichi
Antichi testi cristiani
Bibbia
Testi biblici e religiosi
Agiografia
Eresie
Critica della Bibbia
Psychomedia
Rabindranath Tagore
La Pietà di Michelangelo
Sapere
google
Wikipedia
Libri in commercio
google traduttore
libri su google
Emiliano Brancaccio
Libri in commercio2
Dispense
crisieconflittiblog
l'ernesto
Essere comunisti
manifesto
Liberazione
Proteo Vasapollo
Appello degli economisti
Krisis
Rivista del Manifesto
n+1
Temi marxisti
Ripensare Marx
Gianfranco La Grassa
Ripensare Marx 2
Costanzo Preve
CriticaMente
Mercati esplosivi
Intermarx
Archivio marxista
35 ore
Gianfranco Pala
Contraddizione
falcemartello
Comunisti internazionalisti
Comedonchisciotte
Che fare
Teoria critica libertaria
Bellaciao
Anarcocomunisti
Informationguerrilla
Scambio senza denaro
Chaos
Guerra globale
Peacelink
Altraeconomia
Brianza popolare
indymedia napoli
Partito comunista internazionale
Prometeo
Giano
Cervetto
Rivoluzione comunista
P.C.internazionale (sinistra)
Teoria e prassi
Contropiano
Mazzetti
mazzetti2
vis a vis
Rotta comunista
Erre
Indymedia lavoro
Il pane e le rose
Articoli neweconomy
Noam Chomsky
Malcom X economia
La Voce.info
Z-Anarchismo
Iura Gentium
Domenico Gallo
Articolo 21
ansa
Openpolis
Asca (agenzia stampa)
Repubblica
Corriere della Sera
Adnkronos
Agenzia giornalistica italiana
Il Foglio
Informazioni on line
Rapporto Amnesty
Governo italiano
Inail
Avvisatore Parlamento
Inps
Istat
Censis
Rete no-global
Greenpeace
Utopie
Associazione pro Cuba
Rassegna stampa
Rassegna sindacale
Lucio Manisco
Nonluoghi
Osservatorio Balcani
Comunisti italiani
Rifondazione
Peace reporter
Centroimpastato
Democrazia e legalità
Società civile
Beppe Grillo
Alternative
Un mondo possibile
Laboratori di società
Antiutilitarismo
Mediawatch
Megachip
Le monde diplomatique
Report
Forum Palestina
Il filo rosso
Il Dialogo
Giulietto Chiesa
Guerraepace
Namaste
NensVisco Bersani
Unità
Sinistri progetti
Socialpress
Cafebabel
Terreliberedallamafia
Maria Turchetto
Carta
Carmilla
Lettera internazionale
Jacopo Fo
Globalproject
Attac
Anarchivio
Resistenze
Micromegas
Sbilanciamoci
War news
Tobin tax
Un ponte per
Uruknet
Lettera 22
Rainews
Reti invisibili
Centomovimenti
Euronews
Nidil Cgil
Chain workers
Cani sciolti
Ivan Ingrilli (sanità)
Sanità mondiale
Almanacco dei misteri
Rapporto Amnesty
Diritto del lavoro
Atlante geopolitico
Criticamente
Disinformazione
istitutobrunoleoni
Statistiche Bankit
Debitopubblico
Economia politica
Rasegna stampa economia
Dizionario economia
Cnel
formazionelavoratori
Confcommercio
Affari esteri
Teocollectorborse
Businessonline
Linneo economia
Economia e società aperta
Statistiche annuario ferrarese
Eures
Cgil Lombardia
Fondazione Di Vittorio
Fai notizia
Luogo comune
Zoopolitico
ok notizie
Wikio
La mia notizia
Youtube
Technorati
Blog
Answers
La leva di Archimede
Eguaglianzaelibertà
Liberanimus
Link economici
campioni pugilato
All words (dizionari)
Babelfish traduttore
Dieta
Cucina 2 : Buonissimo
Calorie
Cucina
Primi piatti
Dieta 2
Last minute
Dica 33
Schede medicinali
Dizionario etimologico
Dizionari
E-testi
Foto da internet
Ferrovie dello Stato
La Gazzetta dello Sport
Incucina
Cucina napoletana
Tabelle nutrizionali
Altalex
Pagine bianche
Calcola inflazione e interessi
Film Tv
Fuoco
Studium
Amica Mia di Pigura
prc valdelsa
Siddhartino
Altromedia
Trashopolis
lotte operaie nel mondo
vulvia
Korvo Rosso
La tela di Penelope
Conteoliver
Mario
Cloroalclero
Fronesis
Il mondo di Galatea
Polpettine
Tisbe
Lameduck
aiuto
Daciavalent
Arabafenice
Batsceba
Pibua
Guevina
Vietato cliccare
Cattivomaestro
Khayyamsblog
Francesco Nardi
Alex321
Ciromonacella
Comicomix
Devarim
Raccoon
La grande crisi del 2009 (cronache)
Giornalettismo
Zio Antonio
Radioinsurgente
Garbo
Vita da St(r)agista
sonolaico
serafico
jonathan fanesi
Valhalla
Millenniumphoenix
gianfalcovignettista
occhidaorientale
Undine
Capemaster
Mimovo
antonio barbagallo
Nefeli
Secondoprotocollo
Nessunotocchisaddam
Pragmi
Rigitans
Alessandro
Formamentisblog
Corso di traduzione letteraria
Filosofia del web
Mediamente
Psicopolis
Blog cognitivismo
Dswelfare
Caffeeuropa
Stefano Borselli
Domenico De simone
Andrea Agostini
democrazia diretta
Finkelstein
Movisol
Società e conflitto
menoStato
Settantasette
la Cia
misteri e cospirazioni
Globalizzazione
Centroimpastato
Tugan Baranovsky
Wright su reddito garantito
Contro il lavoro
Assenteismo e operai
Auschwitz e il marxismo
Cestim migrazioni
Salute naturale
Signoraggio
Umanitànova
Crisi della liquidità
Cooperazione tra cervelli
La Grassa su Bettelheim
Marx e Lange
Gramsci e la globalizzazione
Marx e la crisi
Prc quinto Congresso
Lessico gramsciano
Il virus inventato
Lotte disoccupati francesi
Biospazio
Storia nonviolenza
Tax justice network
Marx e la crisi
Seminari della controra
Valori e prezzi
Veti Usa a risoluzioni Onu
Anarchici
Nuovi mondi media
Stele e cartigli egizi
Libro dei morti
Egitto
Egitto2
Egitto3
Egitto4
Egitto5
Storia delle Brigate Rosse
Guide di Dada net
Aljazira.it
Arab monitor
Il Giornale
Cultura cattolica
Il denaro
Aldo Pietro Ferrari
Asianews
Storia della birra
Storia contemporanea
Dossier Legge Biagi
Ateneonline

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom