Blog: http://pensatoio.ilcannocchiale.it

Piccola variazione sul tema da Baudelaire...

Mi pare, a volte, che il mio sangue fiotti come una fontana dai ritmici singhiozzi. Lo sento colare con un lungo murmure, ma mi tasto invano in cerca d'una ferita.
Essa รจ nell'anima.

Pubblicato il 29/3/2007 alle 0.18 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web