Blog: http://pensatoio.ilcannocchiale.it

Poesia

Giorgio Manganelli


T
u dovrai accettare la tua morte:
e le rughe prima della morte,
l’affanno, la mano che fallisce,
lo sguardo distratto delle donne,
e dovrai perdonare
gli errori di persona, i dialoghi
interrotti dal sonno –
ma sarà forse il gesto più leggero
d’una prostituta consumata,
o più triste passione,
sarà un gesto purissimo, staccato,
a riposare la tua vita sbagliata.


Pubblicato il 23/5/2007 alle 23.28 nella rubrica Filosofia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web