Blog: http://pensatoio.ilcannocchiale.it

Prima la crescita ?

Anche Veltroni ci propina il solito mantra della crescita come presupposto per la redistribuzione.
Ma da anni (forse ancor prima che si cambiasse la politica dei redditi nel 1992 e nel 1993) c'è in questo paese una redistribuzione al rovescio, che premia il profitto piuttosto che i salari. E con tutto ciò il paese cresce meno degli altri. Questo vuol dire che, per quanto si aiutino le imprese, queste non riescono a far progredire questo paese. E dal discorso di Montezemolo è evidente che a loro non basta mai: non basta il taglio del cuneo contributivo, non bastano le riforme del mercato del lavoro, non bastano le privatizzazioni. Fino a quando si abuserà della pazienza delle classi lavoratrici ? Non è che è necessaria, più che una redistribuzione a rovescio, una seria politica industriale ?

Pubblicato il 28/10/2007 alle 9.45 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web