Blog: http://pensatoio.ilcannocchiale.it

Inserisci il codice di verifica....Cretino, ho detto il codice di verifica...

Il Cannocchio ha messo la forse buona abitudine per chi commenta i post di inserire un codice di verifica alfanumerico, al fine (a quel che ho capito) di evitare l'inserimento di programmi automatici (i cosiddetti spamboat) all'interno di forum e commenti ai post, usati per carpire le email dei partecipanti. Questi codici di verifica si chiamano captcha che vuol dire completely automated public Turing test to tell computers and humans apart" (Test di Turing pubblico e completamente automatico per distinguere computer e umani). Ora, io sul test di Turing ho scritto un articolo (come saggio sarebbe un po' folle...), in cui ipotizzavo che un alterego di Turing, tal Fantuzzing, alla fine del test venisse considerato un computer, a causa della sue limitate capacità mentali.



Ovviamente pensavo a me. E infatti quando devo mettere il codice alfanumerico o dimentico di farlo, o metto le minuscole e non le maiuscole, o non distinguo, mezzo orbo quale sono le lettere (il 7 sembra  a volte 1, la G sembra C, il 4 sembra 2). Insomma, faccio la fine di Fantuzzing. E forse non è un caso : sono imbranato, non so fare due cose contemporaneamente, dimentico cose avvenute poco fa, sono mezzo daltonico. Ci sono momenti di massima concentrazione in cui sono più efficiente (ad es. quando feci i test psico-attitudinali, o più solennemente i test di Eysenck per entrare nell'azienda dove bivacco, ma fu l'unica occasione in cui mi sono mostrato efficiente...già all'orale dimenticai il documento dove feci l'esame e dovettero portarmelo giù mentre me ne andavo...). Ma più invecchio e più peggioro. Sono un intelligenza lineare, in parallelo non ho mai fatto niente, sono un non-euclideo, con me le rette parallele si incontrano sempre con risultati disastrosi. La cosa paradossale è che anche Turing pare fosse un po' imbranato, ma allora dico : figlio bello, ma chi te lo ha fatto fare di elaborare un test per sgamarci. Ti stavi zitto....

Pubblicato il 3/11/2007 alle 10.43 nella rubrica Schegge.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web