Blog: http://pensatoio.ilcannocchiale.it

Logica : le origini

 

Aristotele è il fondatore della logica ? Certo, egli è il primo che la tematizza (esplicitamente e oggettivamente) come “ciò con cui si lavora, lo strumento (organon), ciò che permette lo svolgimento di una funzione, il metodo”. Ma Bochenski sulla base delle tracce nei dialoghi di Platone e sull’esistenza della scuola Megarica, retrodata la nascita della logica a Socrate.

William e Martha Kneale notano scritti che evidenziano l’uso del ragionamento inferenziale che sono spesso di molto precedenti (risalenti allo sviluppo della geometria in Grecia o quanto meno alla filosofia degli Eleati).
 




A mio parere proprio negli Eleati si nota,
nel tentativo di fugare il pericolo della dialettica eraclitea degli opposti, la statuizione di una legge ontologica che sia legge anche del discorso (l’isomorfismo tra realtà, pensiero e discorso è una tesi eraclitea) e lo sviluppo del ragionamento per assurdo che partendo dai presupposti dell’avversario ne svela l’incongruenza.

Se Aristotele è il vero e proprio fondatore della logica come disciplina a se stante, i prodromi di questa operazione sono gli Eleati.

Pubblicato il 25/11/2007 alle 16.17 nella rubrica Filosofia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web