Blog: http://pensatoio.ilcannocchiale.it

Homer sum : Darwin e Malthus

 

Darwin voleva dimostrare che la selezione naturale ha operato sullo sviluppo materiale, intellettuale, morale e sociale dell’uomo. Che l’uomo si sia evoluto sotto l’azione delle selezione naturale è una conclusione derivante dall’assunto per cui, come tutti gli animali, esso tende a riprodursi con un tasso superiore ai mezzi di sussistenza ed è quindi soggetto alla concorrenza vitale.




Sarebbe interessante chiedersi se la concorrenza vitale con i suoi risultati anche deleteri non stimoli a sua volta la riproduzione dell’uomo oltre un certo tasso : un padre che vede i suoi figli morire facilmente si potrebbe dar da fare per procreare braccia che lo aiutino nel lavoro dei campi o nella ricognizione del cibo o nelle razzie agli armenti.

 

Pubblicato il 30/12/2007 alle 15.49 nella rubrica Filosofia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web