Blog: http://pensatoio.ilcannocchiale.it

Mettere pace alla coscienza

Alcuni pochi si erano consegnati spontaneamente, o perchè ridotti alla disperazione dalla vita randagia, o perchè privi di mezzi, o per non separarsi da un congiunto catturato, o anche, assurdamente, per "mettersi in ordine con la legge".

(Primo Levi)

Anche Claudio Miccoli, cugino di un  mio caro e simpatico amico, andò verso la morte, sprangato dai fascisti a Piazza Sannazzaro, perchè voleva chiarire l'equivoco

Quante volte la nostra ansia di chiarire, la nostra ansia di mettere pace alla nostra coscienza, ci fa danno perchè costringe altri a scoprire la loro, di coscienza. Di questo essi non ci perdoneranno mai.

 

Pubblicato il 23/1/2008 alle 23.46 nella rubrica Filosofia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web