Blog: http://pensatoio.ilcannocchiale.it

Illogica Logica : logica e linguistica

 

Si può dire che la logica sia costituita da un insieme di proposizioni metalinguistiche che tratta appunto i rapporti tra proposizioni, come “p” e “q” ?

Ma cosa differenzia la logica dalla linguistica ?

Forse il fatto che la linguistica si occupa dell’aspetto enunciativo del linguaggio, mentre la logica dell’aspetto proposizionale.




Per Copi ad es. giustamente la proposizione è il senso di un enunciato che invece può avere forme diverse (es. forma attiva e passiva) che sono irrilevanti per il significato. L’enunciato appartiene sempre ad una determinata lingua, mentre la proposizione tende a non appartenenere a nessuna forma storica di linguaggio naturale. Ogni enunciato rappresenta una diversa formulazione (variante) di una proposizione.

Ma tale distinzione è così netta ? Il tentativo di individuare una grammatica universale da parte di Chomsky è allora linguistico o logico ? E le regole logiche da noi condivise valgono per tutte le lingue ?

Pubblicato il 27/5/2008 alle 9.30 nella rubrica Epistemologia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web