Blog: http://pensatoio.ilcannocchiale.it

Il Cavaliere storna

E' vero : il gossip sui pompini di Berlusconi è proprio l'ultima spiaggia dell'opposizione presunta tale. Ma il fatto che i consiglieri dello stesso premier hanno forse dovuto far fatica per trattanerlo dal fare un comizio mediatico la dice tutta sul fatto che tale attacco volgare tocca un nervo scoperto del fenomeno della politica degli ultimi 13 anni.




Egli condivide i principi in base ai quali viene attaccato : la sua propaganda è fatta di volgarità, di luoghi comuni, di movimenti viscerali e dunque egli si sente in difficoltà. Dinanzi alle vecchine che lo adorano, alla zie suore, egli forse non riesce a giustificare la rottura di quella patina di perbenismo (lo sbracamento di chi in altri tempi diceva " Si contenga ! ") che lo rendeva rassicurante. Magari sarà pieno di energia, di carica umana, ma sentirlo mentre si lascia andare sarebbe stato troppo. La sua energia va espressa sempre in maniera composta, radiosa, sorridente. Un gemito di troppo avrebbe prodotto vistose macchie solari.
Ora però sembra tutto rientrato e il premier snocciola i risultati dei primi mesi di governo. La cavalla nominata ministro da Caligola non osa sonare nitrito. Parafrasando il poeta, meglio stornare l'attenzione.

Pubblicato il 7/7/2008 alle 12.5 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web