Blog: http://pensatoio.ilcannocchiale.it

Galbraith : le imprese vanno controllate

Ancora più importante è comprendere che il buon comportamento delle grandi imprese ed un efficace controllo delle stesse, è nell’interesse dei cittadini, mentre il contrario non lo è affatto. Un controllo che non può essere solo una formula retorica o una minaccia generica, ma deve trasformarsi in possibilità reale. Rimedi e salvaguardie devono avere forza legale.

 

 

 

 

 

Le imprese, specie le più grandi, vanno sorvegliate, per buona che sia la loro reputazione. Lo stesso vale per i compensi che i dirigenti attribuiscono a se stessi.

La libertà di manovra è necessaria ai buoni risultati, ma non può accettare forme inaccettabili, se non criminali, di arricchimento.

 

 

 

 

Pubblicato il 19/3/2011 alle 17.30 nella rubrica Comunismo.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web