Blog: http://pensatoio.ilcannocchiale.it

Illogica logica : Argomento, legge logica, schema di inferenza

Malatesta dice che la logica dal momento in cui si occupa di espressioni del tipo “[(p implica q]  et p) implica q” è una scienza nomologica (che descrive leggi). In quanto da espressioni come “[(p implica q]  et p) implica q” si ricavano regole per la costruzione di espressioni come “p implica q. Ma p, dunque q” che sono schemi di inferenza, la logica è una scienza deontologica. In quanto con il sussidio delle suddette regole costruisce espressioni del tipo “p implica q. Ma p, dunque q” essa è una tecnica.

 

 

 

In questo modo Malatesta distingue tra leggi logiche e schemi di inferenza (non ho capito se le leggi logiche e le regole di deduzione siano equivalenti o meno), in quanto dice che da certe espressioni la logica deriva quelle regole di deduzione che servono per costruire schemi di inferenza.

Il modus ponens è, a nostro parere, legge logica e dunque regola di deduzione in base alla quale si costituisce un’argomentazione che non è altro che un atto linguistico, spesso in linguaggio naturale, che asserisce la verità dell’antecedente (e dunque sceglie una delle possibilità configurate dalla legge logica, asserendo la verità di entrambe le premesse del sillogismo) per sostenere la verità del conseguente.

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato il 6/6/2011 alle 16.10 nella rubrica Epistemologia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web